PignetoToday

Collatino, l'ex parcheggio dormitorio nel parco abbandonato: "Raggi intervenga"

FdI presenta un'interrogazione diretta alla sindaca. Il giardino venne intitolato a Danilo Di Veglia, il vigile del fuoco morto nell'incendio di via Ventotene del 2001

Giardino Danilo Di Veglia

Un ex parcheggio interrato mai usato, abbandonato al degrado e spesso utilizzato come dimora per i senzatetto. Intorno verde incolto e pieno di rifiuti. Siamo tra via Dino Penazzato e via Argentina Altobelli, nel giardino intitolato al vigile del fuoco Danilo Di Veglia, morto nell'incendio di via Ventotene del 2001. E le condizioni dell'area sono state più volte oggetto di denunce da parte dei cittadini, specie per la presenza di una scuola elementare molto vicino al parco.  

Lo scheletro in metallo presente al centro dell'area doveva consentire l'ingresso ai 56 posti auto a livello sotterraneo. Ma non è mai stato attivato. E l'ex giunta del VI municipio, con apposita direttiva, decise di impegnare l'ufficio tecnico municipale affinché provvedesse all'abbattimento e tombatura del manufatto. Tutto è rimasto fermo agli intenti. E ora, a richiedere non solo di attivarsi sul parcheggio ma sul ripristino del decoro per l'intero parco, è il consigliere capitolino di Fratelli d'Italia Francesco Figliomeni, con un'interrogazione diretta alla sindaca Virginia Raggi. 

giardino2-2

"Vorremmo capire con quali azioni e con quali tempi l'amministrazione intende intervenire per ripristinare le condizioni igieniche e di sicurezza del parco - dichiara il consigliere - tra l'altro potrebbe essere un giardino per i bambini della scuola vicina. Che invece sono costretti a convivere con una discarica più che con un parcogiochi". 

giardino3-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • occupatevi di eliminare la sosta selvaggia pagata dal Bar one della via e i vigili zitti chissa' perchè.. cos'è avete paura che vi nomino gli amichetti che difendete? eh gia' ... chiamano col microfono quando c'è da spostare una macchina , complimenti giornalisti, pensiamo al parco che tanto anche se fosse attivo e perfetto , la sosta selvaggia della via ci sarebbe comunque , i senza tetto non sono nè criminali nè pericolosi , sapete com'è ? i servizi sociali non potendoli vendere come fanno coi bambini non è che li filano molto.

Notizie di oggi

  • Politica

    Piani di zona, Comune e Regione sotto accusa nel processo per truffa: "Dovevano controllare"

  • Monti

    Monti isola ambientale nel 2019, dalla giunta l'ok al progetto: "Un nuovo volto per il rione"

  • Cronaca

    Metro Roma, ancora problemi con le scale mobili: Barberini aperta solo in uscita

  • San Giovanni

    VIDEO | Via Satrico, quartiere sotto choc per la morte di Arrigo Fiore: "Incrocio pericoloso"

I più letti della settimana

  • Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Metro A: guasto agli impianti, chiuse le stazioni Barberini e Spagna

  • Incidente in via Satrico: scooterista muore travolto da una Smart. In fuga le tre persone a bordo

  • Blocco traffico Roma: domani stop ai veicoli più inquinanti ed ai diesel euro 3

  • Incendio via Salaria: bruciano i rifiuti del TMB, nube di fumo su tutta Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento