Pigneto Today

Collatino, il giardino Di Veglia terra di nessuno: tra erba mai falciata e parcheggi discarica

Una struttura in metallo fatiscente che avrebbe dovuto ospitare un ascensore di collegamento con il pup (mai operativo) ora diventata una discarica di rifiuti. E un ambiente abbandonato, curato solo, quando possibile, dai cittadini

Un parco abbandonato dalle istituzioni, lasciato nelle mani dei cittadini che ormai si sa, sono avvezzi al fai da te. In via Dino Penazzato il degrado continua a farla da padrone nel giardino Di Veglia, intitolato nel 2009 al vigile del fuoco che perse la vita nell'esplosione di via Ventotene.

In particolare cade l'occhio su una struttura fatiscente che si staglia su un lato dell'area verde. Al suo interno era previsto un ascensore di collegamento con un parcheggio sotterraneo multipiano che non è mai stato attivato. Nè il pup nè l'ascensore sono mai stati realizzati. E la struttura in metallo è diventata una discarica dormitorio. Per non parlare dello slargo in mattonato in parte distrutto, dell'area cani trasformata in giungla, dell'erba mai falciata nelle aiuole e delle scritte dei vandali sui muri. 

Saranno almeno dieci anni che i residenti si appellano agli amministratori per chiedere il ripristino di un po' decoro nell'area. Di qualche mese fa una petizione del comitato Collatino-Gordiani. Obiettivo primario: "La bonifica immediata della zona". Ancora però siamo in alto mare. Una residente ci invia delle immagini che parlano da sole. Il giardino è terra di nessuno. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Derby, pronto il piano sicurezza. Il Questore ai tifosi: "Vigilate insieme alle forze dell'ordine"

    • San Basilio

      San Basilio tra fogne rotte e topi, la presidente: "Ci vuole tempo"

    • Cronaca

      Castel San Pietro Romano, per strada cadavere colpito da proiettili: si indaga per omicidio

    • Ostiense

      Municipio VIII, Pace saluta il M5s: "Innovazione bloccata dal fanatismo ortodosso"

    I più letti della settimana

    • Professore pedofilo al Prenestino, palpeggiava le alunne. La denuncia su una lavagna

    • Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

    • Quadraro, incurante dei domiciliari spaccia hashish nel suo appartamento

    • "Il parco Ex Snia sia monumento naturale". L'appello a Raggi e Zingaretti

    • Torpigna, torna KarawanFest: per la sesta edizione è #CacciaAlCortile

    • Parco Sangalli, un 25 aprile con polemiche: "Il verde è di tutti, il municipio ci ascolti"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento