PignetoToday

V municipio, più della metà dei giardinieri finisce in quarantena e il verde resta incolto

Da due settimane 20 dipendenti dell'ufficio giardini municipale sono in quarantena

Giardinieri in quarantena. Così il verde pubblico del territorio resta incolto. È quanto accaduto nelle ultime due settimane nel V municipio. Proprio mentre luoghi all’aperto come i parchi, con le riaperture della fase due, rappresentano gli spazi più sicuri per la cittadinanza alle prese con il distanziamento dovuto all’epidemia di coronavirus, da Certosa a Tor Sapienza, da Centocelle al Pigneto, i residenti si sono ritrovati con verde incolto o, la denuncia dei comitati, a dover fare da sé.

C’è un motivo. Tra i giardinieri, come confermato a Romatoday anche dal presidente Giovanni Boccuzzi, è stato registrato un contagio. 20 dipendenti del servizio giardini municipale attivo sul territorio su 35 sono in quarantena da poco meno di due settimane, compreso il responsabile che dovrebbe rientrare lunedì. Il servizio giardini comunale è stato informato di questa situazione dall’assessore al Verde, Dario Pulcini, ma nel frattempo le forze mancanti nel V municipio non sono state sostituite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta dei cittadini

I risultati non sono passati inosservati agli occhi della cittadinanza che ieri si è presentata presso la sede di via di Torre Annunziata con cartelli e striscioni per chiedere al municipio di curare e manutenere il verde e di renderlo fruibile in sicurezza. Che ci sia stato un problema lo ha ammesso e spiegato anche Boccuzzi: “Come ente di prossimità stiamo interagendo con Ama e con l’Ufficio giardini per cercare di dare una notevole spinta per la pulizia e lo sfalcio dell’erba e per la manutenzione delle alberature. Ci stiamo impegnando per realizzarle il prima possibile”. Intanto i cittadini hanno lanciato una campagna sui social invitando tutti a mandare reclami. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento