PignetoToday

Municipio V, Boccuzzi al giro di boa: intervista di metà mandato al presidente grillino

A RomaToday il bilancio di due anni e mezzo di governo

Giovanni Boccuzzi con la sindaca Raggi

Alcune promesse le ha mantenute, vedi la riapertura del cinema L'Aquila, di altri risultati racconta con fierezza, come il trasferimento della scuola Massaia, non nasconde l'insofferenza per le poche competenze dirette in capo ai municipi, risultato di un decentramento ancora da completare, ma è comunque ottimista, con una lunga lista di obiettivi da portare a casa per la seconda metà del mandato. Il presidente M5s del V municipio Giovanni Boccuzzi racconta a RomaToday i due anni e mezzo di governo trascorsi. Cose fatte, non fatte e da fare per il territorio.   


Presidente, tre interventi portati a termine da quando è in carica di cui va orgoglioso. 

Sicuramente la riapertura del cinema Aquila, è stata una promessa fatta in campagna elettorale e subito mantenuta, poi il nuovo Pua (Punto Unico di Accesso, ndr) presso la Asl. E i 270 mila euro recuperati dalla scuola Massaia trasferita a via Carpineto, con cui abbiamo aperto due nuovi asili nido, Prampolini e Beccadelli. 

Tra le ragioni di chi protestava per il trasferimento della Massaia c'erano le pessime condizioni di sicurezza della strada che porta al nuovo plesso. I lavori richiesti sono stati fatti? 

Sì, abbiamo installato i parapedonali. E mi sembra che ora siano tutti soddisfatti. Ora gli studenti hanno anche una palestra. 

Parliamo di verde pubblico. Roma est è piena di parchi e giardini. Ma se non fosse per i comitati di quartiere e singoli cittadini... Tor Pignattara, Prenestino, Tor Tre Teste, La Rustica. Gli spazi verdi si reggono per lo più grazie alle azioni dal basso. Come avete intenzione di intervenire, con l'aiuto del Campidoglio, nei prossimi due anni e mezzo?

Le cose sono migliorate da quando è cambiato il referente del Servizio Giardini, ci stiamo trovando meglio. C'è ancora molto da fare, e un vero decentramento dev'essere ancora attuato. Ma c'è anche da dire che abbiamo pochi spazi di competenza municipale. Non sono d'accordo invece sul fatto che i soli comitati di quartiere si occupino del verde. Lo hanno fatto al Parco Sangalli, ma ad esempio a Tor Tre Teste abbiamo pulito noi. 

Restando in tema di parchi non posso non farle una domanda su quello archeologico di Centocelle. I cittadini aspettano la bonifica dai rifiuti interrati del canalone da gennaio 2017. Perché l'ordinanza del sindaco Raggi non è stata rispettata?

Perché ci è voluto più tempo per capire come effettuare l'intervento. Prima di procedere con la bonifica vera e propria dovevamo necessariamente passare per la fase di caratterizzazione dei rifiuti. Ora però il Campidoglio ha stanziato i fondi per tutti gli interventi necessari. 

Parliamo di rifiuti. Il comitato di quartiere di Tor Pignattara ha fatto un esposto in Procura. E' vero che il problema riguarda tutta la città, ma il quadrante del V municipio è spesso tra i più colpiti dall'emergenza immondizia. 

Sa meglio di me che situazione abbiamo trovato in Comune sul fronte rifiuti. Come municipio non abbiamo competenze dirette, ma sappiamo che Ama sta lavorando al meglio. E nel 2019 arriverà nel nostro municipio il porta porta, il nuovo modello già avviato in VI e X. Sarà una svolta.  

Questa è una notizia. Al Pigneto sono anni che viene annunciato il porta a porta ma poi non arriva mai...

E invece quest'anno arriverà, su tutto il territorio. Inoltre per quanto riguarda le utenze non domestiche l'obiettivo è arrivare a coprirne 6mila con il porta a porta, al momento ne abbiamo solo un migliaio. 

Spesso il suo assessore all'Ambiente, Dario Pulcini, è stato accusato dai comitati di quartiere di non prendersi responsabilità sulle questioni legate ai rifiuti, sposando tesi complottiste - sacchi di immondizia accumulati volutamente per mettere in difficoltà l'amministrazione - o puntando il dito contro lo scarso senso civico dei cittadini. Lei è d'accordo?

Non credo che i romani siano incivili e i toni magari in alcuni casi devono essere più morbidi. Certo mi chiedo come mai nei cassonetti dietro casa mia da quando sono presidente ci sono cumuli di materassi, prima non c'erano. Poi penso all'incendio al Tmb Salario, prima di noi queste cose non succedevano.  

Da Tor Tre Teste è arrivata una petizione firmata da 700 cittadini a lei e a Raggi. Si parla di degrado e condizioni critiche della zona. Avete dato qualche risposta?

Abbiamo portato il caso all'attenzione dell'Osservatorio per la sicurezza pubblica, alla presenza anche del Prefetto. Metteremo in campo tutte le azioni necessarie per tutelare i cittadini, anche se ci è stato spiegato che tra i quartieri del quadrante non è tra i più allarmanti. Ciò non toglie che l'attenzione sarà massima da parte delle forze dell'ordine. 

In via della Marranella uno stabile è finito sotto sequestro per presunte difformità urbanistiche. I lavori erano già conclusi o quasi. Idem per un locale in piazza Nuccitelli Persiani. Anche qui i sigilli sono arrivati due giorni prima dell'inaugurazione. I permessi passano anche per il municipio. Non si poteva intervenire prima?

A volte i funzionari o i dirigenti possono commettere degli errori.  

Quindi è cambiata in corsa la valutazione dei progetti?

C'è stata una rivalutazione sì. 

Cosa si sente di promettere al territorio per l'anno in partenza?

A La Rustica vorremmo portare un presidio della Polizia locale e un ufficio anagrafico, abbiamo fatto stamattina un sopralluogo in alcuni spazi del municipio. Apriremo l'anfiteatro di Tor Tre Teste e i mercati di Tor Pignattara e Tor Sapienza, poi ci sono dei locali nostri che vorremmo mettere a bando per attività socio culturali. Ci stiamo lavorando da tempo. E promettiamo il massimo impegno per le case popolari Erp, anche se in carico al dipartimento Patrimonio sono comunque una nostra priorità. Inoltre vorremmo che finalmente partisse a regime il cantiere del nodo ferroviario del Pigneto, molto indietro per problemi tecnici. Aggiungo anche il parcheggio vicino alla metro Teano. La lista è lunga ma siamo impegnati già da tempo a raggiungere gli obiettivi. 

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

Torna su
RomaToday è in caricamento