PignetoToday

Palmieri risponde ai cittadini: l'intervista al presidente del VI municipio

Lettori e comitati hanno inviato via mail le domande. A rispondere il presidente Giammarco Palmieri che ha fatto il punto sull'attuale situazione politica, economica e sociale del territorio

In apertura un mini bilancio con successi e fallimenti, a seguire la parola ai cittadini. Salutiamo il 2011 con un’intervista al presidente del VI municipio Giammarco Palmieri che ha risposto a domande poste direttamente da chi vive il territorio. Oltre ai quesiti rivolti dalla redazione, Romatoday ha dato la possibilità a lettori ed esponenti di comitati di quartiere e associazioni di fare la loro domanda al presidente, creando così un filo diretto tra cittadini e istituzioni. Segnalazioni, chiarimenti, necessità, dubbi ci sono arrivati via mail. Ecco quesiti e risposte. 

Redazione - Gentile presidente, l’anno sta per chiudersi. I risultati più significativi conseguiti dalla sua giunta? 
 
Premesso che è stato un anno difficile, segnato da una lunghissima paralisi nella possibilità di utilizzare le poche risorse assegnate, ecco i risultati più rilevanti: l’apertura del teatro municipale “Centrale Preneste” in via Alberto da Giussano, l’inaugurazione della Casa della Cultura a Villa De Sanctis, l’apertura della nuova piazza di largo Bartolomeo Perestrello, e il finanziamento per il nuovo mercato. Ancora la ristrutturazione del Giardino dei Ciliegi al Quadraro, dell’area giochi di largo Pettazzoni e la riqualificazione di una parte consistente dei marciapiedi di via Antonio Tempesta. Altro risultato importante, in termini politici, è stata l’approvazione del documento che sancisce la volontà del Municipio Roma 6 di realizzare un ecomuseo nel comprensorio Casilino e l’approvazione del Piano regolatore Sociale.
 
 
I fallimenti? 
 
La fontana di viale Agosta, che ancora non funziona, e il Parco Almagià, per il quale abbiamo reperito i fondi, li abbiamo messi a disposizione del Servizio Giardini, è stato fatto il progetto, è stata individuata l’impresa che effettuerà i lavori, ma i fondi sono ancora bloccati alla Ragioneria del Comune, come purtroppo molti altri.
 
Redazione - Quale sarà l’effetto del bilancio comunale sui servizi erogati nel VI municipio? Si parla tanto di tagli agli enti locali ma, nel concreto, cosa c'è scritto alla voce "Municipio Roma 6"? 
 
Molti dei fondi municipali inseriti nel bilancio 2011, penso alle manutenzioni scolastiche e a quelle stradali, saranno operativi nel 2012. Su altri non abbiamo, al momento, cognizione di quando potranno essere utilizzati. Penso ai fondi del piano delle opere pubbliche 2010, quasi 2 milioni e mezzo di euro, tuttora bloccati dalla Ragioneria comunale, così come 210 mila euro girati al Servizio Giardini per opere di riqualificazione di parchi pubblici, fra i quali il già ricordato Parco Almagià. Sulle manutenzioni scolastiche quest’anno abbiamo avuto un taglio del 50%, su quelle stradali del 20%.
 
Cdq Torpignattara - Sulla mozione dell’assessore Corsini destinata a modificare le Norme Tecniche di Attuazione del PRG vigente. C'è il rischio concreto che una colata di cemento si abbatta in maniera indiscriminata su Roma e sul Sesto Municipio. Alcuni Municipi hanno espresso parere contrario alla mozione. Vorremmo chiedere al Presidente se c'è l'intenzione di assumere iniziative in proposito.   
 
Il Consiglio del Municipio ha espresso parere favorevole. Ritengo che la delibera sia stata solo parzialmente compresa, in quanto dai verbali della Commissione Urbanistica del Municipio emerge come la discussione si sia incentrata su alcuni aspetti specifici e condivisibili, e non sul corpo vero, ovvero il consistente svuotamento delle prerogative pubbliche nella programmazione urbanistica delle aree e la trasformazione di alcune aree da agricole e a verde ad edificabili. Considerando il lavoro svolto dalla Commissione e dal Consiglio ho ritenuto comunque necessario predisporre una memoria di Giunta municipale nella quale si denunciano tutti i possibili danni provocati dai diversi strumenti urbanistici che stanno sorgendo.
 
Utente Facebook - Quando verranno sistemati i marciapiedi di via Erasmo Gattamelata e via Luchino dal Verme? paghiamo anche noi le tasse egregio Presidente! 
 
Su via Erasmo Gattamelata abbiamo avuto un finanziamento grazie a un emendamento presentato dal gruppo Pd in Campidoglio, e stiamo progettando la riqualificazione del tratto di marciapiede compreso tra via del Pigneto e via Capitan Ottobono. Augurandoci di non incorrere ancora in blocchi degli impegni di spesa, l’opera verrà realizzata nel 2012. Per quanto riguarda via Luchino dal Verme, il tratto segnalato verrà rifatto grazie agli oneri provenienti dal parcheggio interrato realizzato in piazza Roberto Malatesta ormai molti anni fa. L’auspicio è che i lavori possano iniziare nel primo semestre del 2012.
 
Comitato Municipio 6 - Sulla vicenda dei cassonetti di via Giovanni Maggi e sul “no” tecnico al cambio di marcia espresso dai vigili. Perchè una competenza tecnica si sostituisce all'amministrazione eletta democraticamente, tra l'altro in questo caso in accordo con tutto il consiglio municipale? Come pensa di provvedere per risolvere il problema? 
 
Abbiamo individuato un percorso che in tempi brevi possa far superare il diniego dei vigili. Detto questo si tratta di un problema specifico che ne segnala uno più generale: i confini tra le competenze dell’organo politico e quelle dell’organo tecnico. A mio parere, è ormai improponibile che i Gruppi territoriali della Polizia di Roma Capitale non abbiano un rapporto funzionale diretto con i rispettivi Municipi di appartenenza, e credo che questa sia una delle prime competenze che il prossimo Sindaco di Roma debba trasferire ai Municipi. In ogni caso, abbiamo individuato un percorso che in tempi brevi possa far superare il diniego dei vigili.
 
Comitato Municipio 6 - Tempi e progetti per la realizzazione del nuovo Mercato Perestrello. Prevede un tavolo di concertazione con le rappresentanze cittadine e sociali? Il Comitato Municipio 6 insieme al Comitato Perestrello sarebbero molto interessati a partecipare per trovare soluzioni condivise democraticamente.
 
La responsabilità del procedimento non è in capo al Municipio, ma al Dipartimento Lavori Pubblici del Comune. Tuttavia ritieniamo fondamentale coinvolgere nella progettazione, sia del mercato sia della piazza attigua, cittadini, operatori commerciali e comitati. 
 
Comitato Municipio 6 - Sotto il Ponte della Serenissima si è nidificata una colonia di piccioni che rende inutilizzabili i parcheggi realizzati ed inoltre rende pericoloso e quasi impraticabile il passaggio pedonale, state pensando ad una soluzione per i cittadini di quel quadrante?
 
Avevamo già chiesto alle Ferrovie, che stanno eseguendo la riqualificazione di via Basiliano e via Spencer, il posizionamento di una rete che renda impossibile ai piccioni posarsi sotto il cavalcavia. Rinnoveremo la richiesta.
 
Comitato Municipio 6 - Come pensa di poter risolvere il grande problema di sicurezza della fontana centrale di Largo Agosta? E per la piccola area giochi di fronte la parrocchia, dove giochi e panchine vengono continuamente distrutti da atti vandalici, quali idee ha la sua giunta? 
 
 
Oggi come oggi la fontana tecnicamente funzionerebbe. Siamo in attesa che l’ufficio Fontane del Dipartimento Lavori Pubblici, che ha richiesto modifiche degli impianti che sono state realizzate, la prenda in carico. Per quanto riguarda l’area giochi, nei 210 mila euro per riqualificazione di aree verdi bloccati alla Ragioneria del Comune, abbiamo inserito anche la riqualificazione dell’area giochi di largo Agosta. Inoltre, nel nostro piccolo appalto per il decoro urbano, che entrerà in funzione nel 2012, abbiamo previsto l’installazione di dissuasori che rendano impraticabile il gioco del pallone in quell’area, in modo da garantire l’incolumità delle persone che frequentano quell’area, che non è destinata al gioco del calcio.
 
Comitato Municipio 6 - Che ne pensa della situazione politica degli enti locali in generale, e cosa ci può dire delle continue "minacce" dei tre consigliere del IDV che periodicamente mettono sotto scacco la giunta del municipio, mettendo sempre in bilico la sua maggioranza?
 
Nel Municipio Roma 6 nessuno minaccia nessun altro. C’è una vivace dialettica politica, della quale a volte, molto sinceramente, faccio fatica a comprendere contorni e contenuti, ma che non ha mai impedito di compiere le scelte necessarie per i cittadini.
 
Lettore - Problemi nella cosiddetta "area San Barnaba" (area tra via Acqua Bullicante, via del Pigneto, via Casilina e via Zenodossio). Quando verranno sostituiti gli alberi, messi un anno fà, che risultano secchi? 
 
A gennaio ripartirà l’appalto di piantumazioni del Municipio. Si comincerà proprio con via Antonio Tempesta, dove verrà completata la sostituzione degli alberi, mentre per quelli già installati si aspetterà la primavera per verificarne lo stato vegetazionale ed eventualmente cambiare quelli secchi.
 
Quando verranno installati opportuni "parapedonali" negli angoli delle strade? 
 
Più volte abbiamo ricevuto pareri negativi all’installazione di parapedonali da parte della Polizia di Roma Capitale. Credo tuttavia che il fenomeno del parcheggio selvaggio possa essere evitato solo in parte dai parapedonali, e che servirebbe un’azione di repressione molto più incisiva.
 
Redazione - Per concludere...Cosa chiederebbe a Babbo Natale per il suo municipio?
 
Chiederei competenze vere per tutti i Municipi, perché da noi i cittadini si aspettano molto e perché siamo gli unici “politici” che hanno un rapporto diretto e quotidiano con il territorio.
 
 
 
 
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

Torna su
RomaToday è in caricamento