PignetoToday

Mozione sicurezza TPL municipio 6: mezzi più sicuri e controllati

E' stata approvata dal consiglio del municipio 6 la mozione per la sicurezza di conducenti e utenti del trasporto pubblico locale presentata da Fabrizio Ferretti capogruppo Idv

Atti vandalici, tentati furti, molestie o semplicemente azioni di disturbo verso gli utenti o il conducente. Sugli autobus e in generale sui trasporti pubblici ne succedono di tutti i colori, in particolare sulle linee 'calde' che percorrono strade rischiose solitamente periferiche. A questo proposito il Consiglio del sesto Municipio ha approvato una mozione per la sicurezza di conducenti e utenti del trasporto pubblico locale, presentata da Fabrizio Ferretti, Capogruppo Idv. Il provvedimento riguarda la possibilità di installare impianti di controllo, laddove sussitano ragioni di sicurezza, volti a tutelare i passeggeri e i lavoratori del TPL (Trasporto Pubblico Locale). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà necessario un intervento del comune per l'avviamento di uno studio di fattibilità e di costi per l'installazione degli impianti audiovisivi sulle vetture. In altre parole gli autobus potrebbero riempirsi di microtelecamere e registratori di sorveglianza con sistemi di allarmi ai capolinea e ai principali nodi di scambio, cosa che già avviene in altre grandi città, come Milano e Torino, e che potrebbe effettivamente garantire un servizio di trasporto più sicuro.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento