PignetoToday

Rifiuti in V, l'assessore Pulcini: "Ecco il boicottaggio al Pigneto". E' bufera sul web

Tutti contro il titolare all'Ambiente del parlamentino. Su Facebook con tre righe accompagnate da una foto ha sostenuto la teoria del "sabotaggio" che avrebbe rallentato la raccolta degli ultimi giorni

"Via Del Pigneto 185: tipico esempio del boicottaggio che sta avvenendo. Una postazione pulita ieri, oggi piena di sacchi neri da 110 litri, certo non dalle case limitrofe, in un tratto con pochissimi locali. Le postazioni vicine tutte prive di rifiuti a terra". Tre righe, con foto, postate venerdì 13 maggio sulla sua bacheca Facebook (vedi in basso), sufficienti a scatenare la furia, virtuale, di residenti e opposizioni. 

Tutti contro l'assessore all'Ambiente del V municipio, Dario Pulcini, reo di sposare la tesi del "sabotaggio". Qualcuno avrebbe contribuito a sporcare Roma appositamente per gettare fango sui suoi amministratori. Si dice questo fra le righe. E ai romani, che invece con i secchioni stracolmi di immondizia hanno fatto (e fanno ancora) duramente i conti, la teoria del complotto non va giù. Decine i commenti lasciati sotto il post dell'assessore. Insulti, ironia, preoccupazione. 

I toni di Laura sono pacati: "Ha prove del "boicottaggio"? Perché altrimenti le sue sono solo supposizioni e non esempi". Un po' meno quelli di Luciano: "Ma non lo vede che il secchione ė pieno? Viale della Primavera 15. Sacchetti in terra dal 30 aprile. Secchioni regolarmente svuotati, ma lo squaletto non passa. Altro che impegno h24. Mi sono pure stancato di fare segnalazioni ad AMA". E di Monica: "Ma quale boicottaggio?! Da parte di quelli del Pd magari? Quei sacchi neri sono dei commercianti tipo i bar! Se non devono conferire li basta che ci mandate i vigili a multare!". E ancora Angela: "Dall'alto del suo potere di assessore vorrei dire che ritengo molto grave la sua affermazione di sabotaggio. Non sto qui a mettere foto, basterebbe farsi una passeggiata nel municipio per rendersi conto della situazione soprattutto intorno alle scuole". 

L'assessore si difende rispondendo a tutti o quasi: "Sinceramente 30 sacchi neri da 110 litri di rifiuti in una postazione con pochissimi commercianti, con tutte le altre postazioni vicine vuote, non è casuale, né causato da semplice mancanza di ritiro". Quale boicottaggio? "Quello di chi vuole vedere aperta una discarica e costruito un inceneritore, un business da oltre 1 miliardo di euro l'anno. Stiamo sanzionando centinaia di soggetti che vengono a sversare rifiuti vicino i cassonetti con camion e furgoni. Stiamo formando 100 operatori AMA come accertatori per vigilare"

Insomma, Pulcini non arretra e ribadisce la sua posizione. "In quel post descrivo l'abbandono illecito di rifiuti, dove vede un negare il problema? C'è anche la foto a testimoniarlo! Lo sto chiarendo semmai. Chi abbandona illecitamente i rifiuti non sta forse boicottando il servizio di raccolta? Nessun cittadino si deve sentire autorizzato a deporre i rifiuti in terra, anche se trova il cassonetto pieno, poiché è una delle concause per cui la criticità nella raccolta aumenta, oltre che un illecito". 

Duro il commento della consigliere dem Maura Lostia: "Questo signore è l'assessore all'ambiente del municipio V, che in un post di qualche giorno fa affermava che produciamo troppi rifiuti quindi la colpa della mondezza era dei cittadini adesso la colpa è di un boicottaggio. Caro signore se ha le prove denunci altrimenti eviti ste scemenze e lavori... per altro ci sono persone che affermano che quella postazione non viene svuotata da diversi giorni". 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento