PignetoToday

Respinta mozione Pdl sui rifiuti, Palmieri: "Già in corso"

La mozione presentata da alcuni consiglieri del Pdl in merito a un maggior controllo sulla gestione dei rifiuti è stata respinta. Palmieri ha spiegato ad Abitareroma.it: "è già in corso di realizzazione"

 Non si tratta tanto di differenziare ma di limitarsi a buttare i sacchetti dell'immondizia nei secchioni invece che sul ciglio della strada. Girando per le strade del Pigneto capito spesso di imbattersi in cumuli di rifiuti lasciati ovunque tranne che negli appositi bidoni. Per ovviare alla situazione il Pdl del VI Municipio, con i consiglieri Mauro e Francesco Corsi, Verdecchia, Ciccocelli, la Porta, Rinaldi, Politi, Siviero, D’Offizi ed Egidi ha presentato una mozione in Consiglio per una "campagna di controlli nell'area a traffico limitato del Pigneto".

Nello specifico la richiesta riguardava la collocazione "al più presto di un cartello, anche in lingua araba, indicante i punti dove sono i cassonetti per conferire i rifiuti e le sanzioni per coloro che gettano in strada i rifiuti di ogni tipo» oltre che «ad attivarsi presso il gruppo della Polizia Municipale affinché gli stessi possano controllare e verificare il rispetto delle normative vigenti in materia, nonché riportare la vivibilità dell’area a traffico limitato del Pigneto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mozione è stata però respinta dal consiglio in quanto, come spiegato dal presidente Palmieri ad Abitareroma.it, "ciò che proponeva era già in corso di realizzazione da parte del Municipio, quindi appariva poco utile, se non strumentale, impegnare la giunta a fare qualcosa che già stava facendo" e ha aggiunto sulla questione cartelli "il delegato all'ambiente Fabio Piattoni ha già portato a termine il lavoro e nei prossimi giorni verranno esposti nella zona dell'isola pedonale del Pigneto i cartelli in più lingue che segnalano la localizzazione dei cassonetti e ricordano il divieto di lasciare immondizie in strada».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento