PignetoToday

Pigneto, rinnovato protocollo d'intesa per il centro antiviolenza nello spazio dell'ex Serono

Boccuzzi: "Avrà durata triennale. Il servizio sarà gratuito"

Il V municipio e le associazioni Agedo, Assolei e Dalia hanno firmato un protocollo di intesa per l'assegnazione dell’immobile ex Serono in via del Pigneto 22, per la realizzazione di attività di prevenzione e contrasto alla violenza di genere e di sostegno alle vittime di violenza. A darne notizia è il presidente del V municipio Giovanni Boccuzzi. L'accordo rinnova di fatto il servizio che è presente negli stessi spazi dal 2013, in gestione all'associazione Dalia, la cui convenzione era scaduta.

Il documento ha una durata triennale e il servizio, spiega ancora Boccuzzi, viene reso a titolo gratuito. Lo sportello svolgerà le seguenti attività: prevenzione della violenza; informazioni sui temi della salute rivolte ai giovani e ai giovanissimi; costruzione di una rete tra donne che favorisca e coordini le pratiche del mutuo sostegno già presenti nel territorio; lo sviluppo e l’emancipazione delle vittime di violenza attraverso progetti di inserimento lavorativo.

"Questa amministrazione", commenta ancora Boccuzzi, "dopo la firma del Protocollo d’Intesa del 2018 con altri e enti e associazioni del territorio, prosegue il lavoro verso il potenziamento di strutture rivolte alle problematiche legate alla violenza di genere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento