Pigneto Today

Piano Casa: "Da escludere Ex Snia e parte del Comprensorio Casilino"

La richiesta proviene dal Comitato Pigneto Prenestino che si è riunito in assemblea a Largo Preneste per discutere delle conseguenze del Piano Casa sul territorio del VI municipio

"Vogliamo un territorio verde, a impatto zero e soprattutto a cemento zero, a misura di bambino e con una mobilità sostenibile, dove gli amministratori operino in maniera trasparente". La richiesta proviene dal Comitato Pigneto Prenestino che oggi si è riunito a Largo Preneste per un dibattito inerente il Piano Casa della Regione Lazio, approvato lo scorso agosto ma ancora aperto alle indicazioni comunali. Entro il 31 gennaio infatti eventuali aree e immobili possono essere esclusi o limitati dal Campidoglio.

"Senza questo provvedimento - scrive il Comitato - le poche aree verdi del nostro territorio rischiano di subire una cementificazione incontrollata". Gli spazi a rischio, secondo i membri del comitato, sono l'Ex Snia Viscosa e parte del Comprensorio Casilino, "luoghi simbolo del quartiere" e di conseguenza ritenuti intoccabili.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • mobilità

      "Funivia a Casalotti? Presto la presentazione. B1 a Bufalotta con una metro leggera"

    • Cronaca

      24 e 25 marzo a Roma: divieti di sosta e rimozioni da Ostiense a Bocca della Verità

    • Cronaca

      "Attenti alle ladre", poi viene presa a calci sulla metro dalle borseggiatrici

    • Ponte Milvio

      Tangenziale Est, travi danneggiate da infiltrazioni: arrivano semafori, limiti e divieti

    I più letti della settimana

    • Esselunga Prenestino, cresce l'attesa: apertura prevista a giorni

    • Al Pigneto il fast food della discordia: "Progetto in regola". Ma i comitati non ci stanno

    • Stupro in via Teano, area sequestrata per sgombero e bonifica: "Sigilli già violati"

    • Violati i sigilli delle baracche sequestrate dove si consumò lo stupro di via Teano

    • Cinema Aquila, è muro contro muro: "La programmazione dal basso è sospesa"

    • Cinema Aquila, Bergamo: "A giorni il bando". Programmazione temporanea ancora fino a maggio

    Torna su
    RomaToday è in caricamento