Pigneto Today

Piano Casa: "Da escludere Ex Snia e parte del Comprensorio Casilino"

La richiesta proviene dal Comitato Pigneto Prenestino che si è riunito in assemblea a Largo Preneste per discutere delle conseguenze del Piano Casa sul territorio del VI municipio

"Vogliamo un territorio verde, a impatto zero e soprattutto a cemento zero, a misura di bambino e con una mobilità sostenibile, dove gli amministratori operino in maniera trasparente". La richiesta proviene dal Comitato Pigneto Prenestino che oggi si è riunito a Largo Preneste per un dibattito inerente il Piano Casa della Regione Lazio, approvato lo scorso agosto ma ancora aperto alle indicazioni comunali. Entro il 31 gennaio infatti eventuali aree e immobili possono essere esclusi o limitati dal Campidoglio.

"Senza questo provvedimento - scrive il Comitato - le poche aree verdi del nostro territorio rischiano di subire una cementificazione incontrollata". Gli spazi a rischio, secondo i membri del comitato, sono l'Ex Snia Viscosa e parte del Comprensorio Casilino, "luoghi simbolo del quartiere" e di conseguenza ritenuti intoccabili.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Emergenza acqua, al via la chiusura dei nasoni ma è polemica: "Solo 1% dello spreco"

  • Cronaca

    Emergenza alberi a Roma: scooterista colpita da un ramo a Torpignattara

  • Pietralata

    Due giorni senz’acqua, i residenti di via Bargellini scendono in strada e bloccano la Tiburtina

  • Politica

    Congresso PD Roma, vince Casu: "Solo tutti insieme potremo ripartire"

I più letti della settimana

  • Quadraro: incendio nel giardino condominiale, fumo nero in cielo

  • Emergenza alberi a Roma: scooterista colpita da un ramo a Torpignattara

Torna su
RomaToday è in caricamento