PignetoToday

Campo di Villa Gordiani, corteo contro la demolizione: "Il municipio distrugge i progetti del quartiere"

L'appuntamento è per le 18 davanti alla sede del V municipio

Foto Facebook Comitato di Villa Gordiani a difesa del campo di calcio

Villa Gordiani scende in piazza per difendere il campo da calcio. Domani, sabato 6 luglio, un corteo sfilerà dalla sede del municipio V, in via di Torre Annunziata 1, e arriverà fino al parco dove sono in corso ormai dallo scorso 11 giugno i lavori di demolizione di quelli che un tempo erano spogliatoi, segreteria e bagni. “Non possiamo e non vogliamo stare a guardare, lasciarli fare mentre distruggono i nostri sogni e la possibilità del quartiere di Villa Gordiani di sviluppare progetti di sport e cultura popolare”, scrive nella nota che chiama alla mobilitazione il comitato di cittadini nato in difesa del campo di calcio. L’appuntamento “per tutti i cittadini” è alle ore 18. 

“Lo smantellamento procede: è stato tolto l'amianto da quelli che un tempo erano bar, segreteria e bagno; gli spogliatoi sono stati quasi del tutto demoliti”, scrivono. “Non tutto è perduto, poiché rimangono in piedi la casa del custode, il basamento su cui poggiavano gli spogliatoi (fondamentale per la riqualificazione), le recinzioni che fanno di quell'area un impianto sportivo. Il tempo stringe e la mobilitazione è urgente”. 

Da mesi, ormai, è in corso uno scontro tra i cittadini che vorrebbero la riqualificazione dei manufatti per essere destinati a struttura sportiva, come lo è stata negli anni passati, e la giunta del V municipio, che invece vuole smantellarla e puntare tutto sulla vocazione archeologica e turistica dell’area sulla quale insiste un mausoleo. Una condizione che per i cittadini in mobilitazione non è in contrasto con la possibilità di dedicare quello spazio ad attività sportive e sociali per il quartiere. Il 24 giugno scorso, nel corso di un consiglio straordinario, è stata presentato un progetto alternativo, bocciato però dalla giunta di Giovanni Boccuzzi. 

“Anni di fatica, passione, progetti per ridare al quartiere di Villa Gordiani un Campo di calcio dignitoso, aperto, che sia centro di socialità, attività sportiva, cultura”, scrivono dal comitato. “In questi mesi abbiamo tentato varie strade: le iniziative sportivo-culturali nel Parco, la raccolta firme, la partecipazione alle Commissioni trasparenza e ai Consigli municipali, i presidi pubblici, il Consiglio straordinario, la definizione di un progetto di riqualificazione. Tante attività e tentativi di convincere la Giunta a tornare sui suoi passi. La Giunta 5Stelle di Boccuzzi & co. non propone nulla di buono, non fa nulla, distrugge fanaticamente strutture e progetti sedimentati in anni di mobilitazioni popolari”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento