PignetoToday

Festa, corteo e musica: all'ex Snia Viscosa un "Lago per tutti e cemento per nessuno"

Domenica di iniziative al "lago che combatte". Colori, musica, energia, poesia e libri fra via di Portonaccio e la via Prenestina

Il corteo del Lago che combatte

"Un lago che combatte per diventare monumento naturale". Domenica di festa nell'area dell'ex Snia Viscosa, dove centinaia di romani hanno partecipato all'iniziativa che si è tenuta nell'area del lago naturale che si trova fra la via Prenestina e via di Portonaccio. "Il lago che combatte 2018", appunto. Una festa di musica, colori e parole tenutasi dalla mattina al tramonto nella periferia sud est della Capitale sulla collina che sovrasta "Il mostro di cemento". 

Il lago che combatte 2018

Una festa annuale, in cui romani e non celebrano l'anniversario della lotta vinta per salvare il "lago dalla costruzione dei quattro grattacieli" che si stavano realizzando. Era il 2013 e da allora per quei 12 ettari di verde compresi fra le zone di Casal Bertone e il Prenestino Labicano si sono battutti tanti attivisti per "salvarlo dalla speculazione" e farlo diventare un "monumento naturale" della periferia sud est della Capitale. In concomitanza con l'iniziativa "Logos festa della Parola", che si è tenuta dal 10 al 14 ottobre fra l'area del centro sociale Ex Snia Viscosa ed il Parco delle Energie della via Prenestina, tante sono state le iniziative di questa domenica di festa al lago che combatte. Visite guidate, laboratori per bambini, dibattiti, forum e poi la festa nell'area del lago. 

Festa al lago del'ex Snia Viscosa 

Dalle 15:00, musica, dialoghi poesie e rap hanno movimentato la domenica pomeriggio del Lago che Combatte. Presentato in anteprima il nuovo libro di Militant A (Assalti Frontali) "Conquista il tuo quartiere e conquisterai il mondo - La mia vita con il rap", sul palco fra una rima ed un rap hanno preso la parola Ernesto Assante (Giornalista di Repubblica), Paolo Berdini (Urbanista), Soumaïla Diawara (poeta del Mali, rifugiato politico, e autore di "Sogni di un uomo"), Inoki Ness (Rapper, Fondatore Rap Pirata), Mario Paoloni e Alessandro Fiorillo (Bird Watcher, naturalisti, ambientalisti), Matilde Fracassi (Forum Parco delle Energie), CapitanCalamaio (Cantastorie), il tutto coordinato da Maura Crudeli (Presidente Aiea, per lotta contro l’amianto). 

 

Corteo sulla via Prenestina

Fra i presenti anche il presidente del V Municipio Ernesto Boccuzzi, che al microfono sotto il palco ha rassicurato i tanti presenti su quanto stia facendo l'amministrazione M5s per fare del lago un "monumento naturale". La palla ora passa alla Regione Lazio che lo scorso 10 ottobre ha firmato un ordine del giorno che impegna la Giunta Zingaretti a trasformare tutta l’area della Ex Snia in monumento naturale. Alle 18:00 è poi partito il corteo. Dietro lo striscione "Lago per tutti cemento per nessuno", una sfilata pacifica che da via di Portonaccio si è conclusa nell'area del Parco delle Energie della via Prenestina accompagnata dalla musica del blocco di samba "Mistura Maneira" e dal ritmo di cumbia e rumba del "Frente Murgero romano". 

Festa del lago che combatte 

Nell'area dell'ex Snia la festa è poi proseguista sul palco con la musica e le parole di Assalti Frontali, Inoki Ness, Rap-Pirata , Willy Valanga, MR NessuNo ,Ginko Villa (Villa Ada Posse), Soumaïla Diawara, Giancane e Daniele Coccia (Muro del Canto), Erik Calderon e Alessandro Marinelli. 

Il lago naturale che combatte nella periferia di Roma

Ma cosa c’è dietro quelle mura di cinta che da via di Portonaccio arrivano sino alla via Prenestina? Un pezzo di Roma a molti sconosciuta, un "monumento naturale" che racconta storie e persone del quartiere attraverso i murales, ma che non tutti hanno avuto occasione di oltrepassare. "Tutta la Ex Snia diventi monumento naturale - le parole a RomaToday di Marco, uno degli attivisti del Forum del Parco delle Energie che da anni si batte affinché questo spazio sia salvaguardato da nuove costruzioni (qui il videoservizio)-. E' dagli anni novanta che quest’area è entrata nelle mira dei costruttori, fortunatamente la battaglia del comitato di quartiere e dei cittadini di zona ha impedito che sorgessero nuove costruzioni. Ci ha aiutato anche la natura ovviamente, quando ha fatto sorgere questo lago dagli scavi del cantiere". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Qualità della vita, Roma peggiora: la Capitale perde diciotto posizioni

  • Incidenti stradali

    Due investimenti mortali nel week end: continua la strage di pedoni a Roma

  • Cronaca

    Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Politica

    Raggi e la manovra 'Sblocca Roma': come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 120 milioni

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Maratona, manifestazioni e domenica ecologica: le strade chiuse ed i bus deviati

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento