PignetoToday

Sparatoria in via Fiuggi: la roulette russa si ferma a Centocelle, un ferito

E' rimasto ferito da un colpo di pistola al volta in seguito a una lite. Il fatto è avvenuto in via Fiuggi. L'uomo non è in pericolo di vita. I colpi sono partiti da un'auto bianca

Via Fiuggi

Ancora spari, urla, e attimi di paura per strada. Dopo i tanti episodi di morti e feriti da arma da fuoco che hanno toccato la capitale negli ultimi mesi conferendole la palma di città meno sicura della vicina Napoli, questa volta la roulette russa ha toccato Centocelle dove un cittadino di origine marocchina di 23 anni è rimasto ferito al volto da un colpo di pistola durante una lite con altri extracomunitari. Fortunatamente a questo giro non ci è scappato il morto e la vittima ha riportato "solo" delle ferite di striscio al volto medicate al Policlinico Casilino.

L'episodio è avvenuto poco prima di mezzanotte in via Fiuggi. Secondo quanto riferito ai militari della compagnia Casilina e della stazione di Centocelle, alcuni cittadini avrebbero sentito delle urla in strada tra stranieri, e almeno due colpi di arma da fuoco. Una macchina bianca è stata vista allontanarsi con a bordo la persona che avrebbe sparato. Altre due persone obiettivo dei colpi sarebbero invece fuggite a piedi. Quando i militari sono intervenuti lo scenario era il seguente: proiettili sparsi, tracce di sangue e un panetto di hashish del peso di un chilogrammo. Più tardi, ad alcune centinaia di metri, i carabinieri hanno ritrovato una Fiat Marea bianca abbandonata nei pressi di via dei Gordiani, tra Centocelle e Tor Pignattara. L'auto è stata sequestrata. I rilievi sono affidati al nucleo operativo della compagnia Casilina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato sentito sommariamente dai carabinieri, ma non ha fornito elementi utili a ricostruire l'episodio. Sarà interrogato di nuovo appena le sue condizioni di salute lo permetteranno. Al momento si può ipotizzare che alla base della sparatoria ci sia un movente legato allo spaccio della droga. Il giovane marocchino ferito ha dei precedenti per reati legati agli stupefacenti. I carabinieri stanno sentendo alcuni testimoni che avrebbero assistito alla sparatoria e alla fuga delle tre persone coinvolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento