Pigneto Today

Stupro in via Teano, area sequestrata per sgombero e bonifica: "Sigilli già violati"

La denuncia di Fratelli d'Italia: "Presenteremo una denuncia alle autorità competenti e procederemo con un accesso agli atti"

Vigili urbani al pratone di via Teano, quartiere Prenestino. Qui nel maggio 2016 una donna fu drogata e  violentata all'interno di una delle baracche abusive. Per l'ennesima volta gli occupanti, lì presenti a fasi alterne da anni, sono stati sgomberati. A predisporlo la sentenza del Gup che oltre ad aver fissato la pena per lo stupratore a 7 anni di reclusione ha anche ordinato il ripristino dei luoghi. L'area, lo ricordiamo di proprietà privata, è sotto sequestro. 

"Questa è la dimostrazione che quando c'è la volontà gli sgomberi si effettuano" commentano Fabrizio Ghera, consigliere capitolino di Fratelli d'Italia e Daniele Rinaldi dirigente romano e portavoce del municipio V.  "Ciò che però ci lascia perplessi è la modalità con la quale vengono eseguiti". I denuncianti, che hanno seguito la vicenda da ben prima che si consumasse il fatto di cronaca, con diversi esposti alle autorità competenti, fanno presente: "Senza bonifica dell'area e abbattimento delle baracche tali operazioni rischiano di essere semplici palliativi anziché interventi risolutori"

E ancora, nonostante l'area sia stato posta sotto sequestro e delimitata dai nastri gialli della Polizia locale, "i residenti e abitanti dei condomini ci hanno segnalato la violazione dei sigilli". Poi confermata da un sopralluogo di oggi effettuato dai consiglieri. A riguardo "presenteremo l'ennesimo esposto alle autorità competenti". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Derby, pronto il piano sicurezza. Il Questore ai tifosi: "Vigilate insieme alle forze dell'ordine"

    • San Basilio

      San Basilio tra fogne rotte e topi, la presidente: "Ci vuole tempo"

    • Cronaca

      Castel San Pietro Romano, per strada cadavere colpito da proiettili: si indaga per omicidio

    • Ostiense

      Municipio VIII, Pace saluta il M5s: "Innovazione bloccata dal fanatismo ortodosso"

    I più letti della settimana

    • Professore pedofilo al Prenestino, palpeggiava le alunne. La denuncia su una lavagna

    • Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

    • Quadraro, incurante dei domiciliari spaccia hashish nel suo appartamento

    • Torpigna, torna KarawanFest: per la sesta edizione è #CacciaAlCortile

    • "Il parco Ex Snia sia monumento naturale". L'appello a Raggi e Zingaretti

    • Parco Sangalli, un 25 aprile con polemiche: "Il verde è di tutti, il municipio ci ascolti"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento