PignetoToday

700 nuovi alberi per il municipio 6: operazione ambientale di portata storica

Impiantati 500 alberi nel municipio 6, altri 200 verranno aggiunti a breve. Un'importante ristrutturazione ambientale con un finanziamento della precedente giunta di centrosinistra

"Un'operazione ambientale di altissimo livello" come l'ha definita il Presidente del VI municipio Giammarco Palmieri. Grazie al finanziamento regionale della precedente giunta di centrosinistra, il municipio 6, sotto la supervisione dell'Ufficio Giardini del Comune di Roma, ha impiantato 500 nuovi alberi. Altre 200 verranno piantumati subito dopo la conclusione dell'iter burocratico appena avviato dal Municipio per l'utilizzo dei ribassi d'asta.

"Gli interventi - dichiara il Delegato all'Ambiente Consigliere Fabio Piattoni - interesseranno le vie del nostro territorio tra le quali via Rovino d'Istria, viale della Serenissima, via dei Quintili ed altre e amplieranno la presenza arborea nelle vie dei nostri quartieri. Abbiamo dato mandato all'ufficio giardini di selezionare essenze compatibili, laddove necessario, con la presenza degli edifici, per evitare il conflitto annoso delle potature frequenti. Arriveremo così ad un tetto di circa 700 essenze di varia natura che, come risaputo, essendo nel loro primo ciclo di vita, avranno un maggior impatto per l'assorbimento e l'abbattimento della CO2."

Sull'operazione di piantumazione polemizzano apertamente alcuni consiglieri di centrodestra, sottolineando come i marciapiedi della Circonvallazione Casilina, di via Ettore Fieramosca e di via Torpignattara risultino in alcuni tratti impraticabili a causa dell'asfalto divelto e dei mucchi di terra abbandonati dalla ditta che ha effettuato i lavori. Il Consigliere Maurizio Politi dichiara: "Sono mesi che denunciamo questa situazione di completo degrado, ma dal Municipio non abbiamo ricevuto ancora alcuna risposta, ora chiediamo espressamente al presidente Palmieri di individuare le responsabilità politiche e professionali di chi avrebbe dovuto vigilare sull'andamento dei lavori e non lo ha fatto, oltre a rimettere subito in sicurezza i marciapiedi in questione."

Politi punta il dito contro la gestione del finanziamento di circa 130 mila euro che invece di portare dei benefici ai cittadini avrebbe, secondo il consigliere, arrecato soltanto dei disagi. Alla polemica risponde il presidente Giammarco Palmieri: "Non sono le opere di piantuamazione ad aver reso fatiscente lo stato di alcuni marciapiedi, bensì l'incuria politica di questa Giunta Comunale. Infatti, il Sindaco Alemanno e il centrodestra, dopo aver tanto parlato della riqualificazione delle nostre strade, dovrebbero spiegarci quando provvederanno al rifacimento dei marciapiedi di Via Tor Pignattara e Circonvallazione Casilina, che, si precisa, sono strade di grande viabilità e pertanto di competenza esclusiva del Comune di Roma".

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

Torna su
RomaToday è in caricamento