PignetoToday

Rapina al supermercato: banditi armati di pistola in fuga con 1500 euro

Il colpo messo a segno all'Ipercarni di via Popio al Quadraro. Indaga la polizia

Via Marco Papio 30 (foto google).

Rapina a mano armata al supermercato Ipercarni al Quadraro. Il colpo è stato consumato intorno alle 18:30 di venerdì 18 ottobre al supermarket di via Marco Papio. Due i banditi poi fuggiti a bordo di uno scooter. 

In particolare i rapinatori sono entrati nel locale commerciale armati di pistola e con i volti travisati da casco, occhiali da sole ed una bandana. Minacciati i cassieri hanno rapinato circa 1500 euro contenuti nelle casse per poi darsi alla fuga a bordo di uno scooter in direzione via di Centocelle.

Allertata la polizia sul posto sono intervenute le volanti e gli agenti dei commissariati San Giovanni e Tuscolano. A parte la paura nessuno è rimasto ferito. Ascoltati i testimoni questi hanno riferito che i rapinatori avevano un accento romano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Acquisite le immagini di videosorveglianza della zona la polizia ha cominciato da subito le ricerche dei due rapinatori, al momento con esito negativo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento