PignetoToday

Torpignattara, le aiuole della discordia: cittadini contro il Servizio Giardini

L'ente Comunale punta il dito contro l’iniziativa "Adotta un'aiuola". I motivi? Piante grasse pericolose per i bambini e specie vegetali non autoctone: "Lì va tolto tutto". E i residenti annunciano un presidio

I cittadini di Torpignattara contro il Servizio Giardini. Nel V municipio monta la polemica dopo alcune dichiarazioni rilasciate da un dirigente dell’ente comunale ad alcuni rappresentanti del cdq Torpignattara, tra cui la presidente Luciana Angelini. 

Secondo la versione del comitato il responsabile del Servizio Giardini nel V municipio, avrebbe espresso forti perplessità sull’iniziativa 'Adotta un’aiuola a Torpignattara', che com’è evidente dall’appellativo si prefigge di restituire un po' di decoro alle aiuole del quartiere, spesso e volentieri ricettacolo di sporcizia e degrado. 

Gli sforzi dei residenti, tuttavia, non sono stati apprezzati dal Servizio Giardini. Secondo il Cdq, un responsabile dell’ente, avrebbe espresso "disappunto sul lavoro di Piazza della Marranella e dell'iniziativa Adotta un' aiuola con la frase ‘Bel lavoro avete fatto’. Inoltre ha addotto delle motivazioni opinabili sui bambini che si fanno male con le piante grasse (e non con le bottiglie rotte e le siringhe) e sulle specie vegetali autoctone (la yucca é importata)". 

"Tutto il lavoro che è stato fatto sull'aiuola della Marranella, trasformandola da discarica a cielo aperto ad 'aiuola' quale dovrebbe essere è un lavoro che non è gradito”, ci conferma Alessio Marrazzi del comitato di quartiere. Non solo. “Ci ha anche detto ‘potevate chiederle a me le piante!’, cosa peraltro giá fatta 30 volte dal comitato senza mai avere ottenuto risposta. E per finire la minaccia poco velata: ‘Ho giá fatto una lettera al Dipartimento che lí va tolto tutto’". 

Per difendere l’aiuola della Marranella il comitato ha organizzato un presidio per domenica 27 ottobre (ore 17). "Il Comitato di Quartiere - si legge nella nota che annuncia la manifestazione - ritiene questa azione un gesto sproporzionato e profondamente offensivo nei confronti delle decine di cittadini che quotidianamente si prendono cura volontariamente e gratuitamente di quel piccolo pezzo di verde”. Pertanto, "il gruppo di Adotta un’aiuola e il CdQ Torpignattara chiedono che Servizio Giardini ritiri immediatamente la richiesta al Dipartimento".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento