PignetoToday

Parco Sangalli, l'albero donato dal Comune dopo l'incendio è stato piantato

Venerdì 21 febbraio è stato messo a dimora dal Servizio giardini

Lieto fine per l'albero di Parco Sangalli a Tor Pignattara. Venerdì 21 febbraio il Servizio giardini del Comune di Roma ha messo a dimora l'abete normandiana che era stato donato dall'amministrazione dopo l'atto vandalico ai danni dell'albero di natale piantato dai cittadini del comitato spontaneo dell'Acquedotto Alessandrino .

Tutto era accaduto nella notte tra il 25 e il 26 dicembre quando delle persone hanno dato fuoco al cedro che era stato comprato e piantato dai cittadini del comitato e che era stato addobbato per le feste natalizie. Una ferita al quartiere, che aveva suscitato polemiche ma anche la solidarietà del Comune che, per tutta risposta, pochi giorni dopo ha fatto recapitare un nuovo albero. Dopo essere rimasto per circa due mesi nel vaso, oggi quell'albero è stato piantato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Facebook i cittadini hanno commentato così: "Ringraziamo il comune di Roma, l'assessorato all'Ambiente del municipio ed il Servizio giardini per tutta l'operazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento