PignetoToday

VIDEO | Tra le vie di Tor Pignattara, dove l’emergenza rifiuti esiste da oltre due anni

Una passeggiata tra le strade di Tor Pignattara, quartiere del V municipio di Roma, che da oltre due anni lamenta una gestione dei rifiuti fallimentare

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Cassonetti stradali pieni e cumuli di rifiuti che invadono i marciapiedi. Sporcizia e degrado dilagano a Tor Pignattara, da tempo. Tanto che, stanchi dell’assenza di risposte dall’amministrazione comunale e municipale, il comitato di quartiere ha deciso di usare le maniere forti: esposto alla Procura della Repubblica. Atto depositato lo scorso10 dicembre, il giorno prima del drammatico incendio che ha coinvolto, e spazzato via, il Tmb di via Salaria.

Lo spazzatour di Raggi e Muraro a Tor Pignattara a caccia di sporcaccioni

E se a causa di questo episodio, Roma rischia una nuova emergenza rifiuti, ci sono territori interi che questa situazione la vivono ormai già da anni. Come Tor Pignattara: “Sono più di die anni che la situazione a nostro parere è peggiorata - spiega Cinzia Barilozzi, membro del comitato di quartiere e del gruppo Retake di Tor Pignattara -. Ci abbiamo ragionato più volte prima di avviare questa azione legale, ma siamo davvero stanchi. Comprendo le difficoltà di gestione, ma i cittadini meritano di vivere in un ambiente sano”. Come hanno vissuto la notizia dell’incendio al Salario? “Un colpo al cuore - risponde Barilozzi -, oltre per il disastro ambientale che rappresenta, temiamo una nuova emergenza ma anche l’aumento della Tari, visto che è stato già annunciato”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • l'incendio e le nubi tossiche dal Tmb sulla Via Salaria, e la gravissima situazione a Torpignattara rivelano, oltre alla provvisoria mancanza di strumenti economici e mezzi tecnologici dell'Ama, una difficoltà di motivazione degli operatori che sia fondata sulla necessaria azione di tutela ambientale e della salute di tutti, compresi gli stessi dipendenti impegnati giorno dopo giorno a rendere possibile le migliori condizioni di vivibilità dei romani. Protocolli e ordini del giorno della corretta rimozione dei rifiuti e del loro stoccaggio vanno controllati da parte di ispettori dell'Ama e del Comune di Roma.

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    La grande monnezza: Maria Amelia Monti ed Angela Finocchiaro e il video tra l'immondizia romana

  • Politica

    Spari a Magliana, Salvini replica a Raggi e al M5s: "Ecco i miei fatti. La sindaca faccia il suo mestiere"

  • Cronaca

    La storia di Camilla Compagnucci, morta a 9 anni sugli sci. Il dolore del padre

  • Cultura

    Christian De Sica contro i botti di Capodanno: "Un petardo mi ha causato un distacco della retina"

Torna su
RomaToday è in caricamento