PignetoToday

Abbattimento cani randagi a Villa De Sanctis, il municipio: "delibera falsa"

Il Municipio 6 ha fermamente condannato la diffusione di una falsa delibera municipale e di un falso avviso pubblico nei quali si parla di un abbattimento di cani randagi all'interno del parco

 Il presidente del Municipio Roma 6 Giammarco Palmieri ha sporto denuncia contro ignoti questa mattina presso il Comando di zona dei Carabinieri. La causa sarebbe la diffusione di una falsa delibera municipale e di un falso avviso pubblico nei quali si parla di un presunto abbattimento di cani randagi all'interno del parco di Villa de Sanctis tramite la somministrazione di apposite esche.

Come si legge in alcune segnalazioni lasciate dai cittadini su municipio6.it, la presenza degli animali a quattro zampe ha provocato disagi ai residenti della zona che hanno fatto presente a più riprese il problema. "Sono una normalissima cittadina" scrive Manuela "da qualche mese combatto con i vari enti che si dovrebbero occupare di alcuni cani randagi che si sono insediati nel Parco di Villa de Santis, ma come al solito nessuno fa niente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora un lettore anonimo: "sono un podista che, fino a qualche mese fa, correva tutte le mattine a villa de sanctis. Ho dovuto smettere ed andare in strada a causa di questi tre cani randagi che, specialmente al mattino, sono molto irrequieti e aggressivi. E' uno scandalo senza attenuanti". Il problema esiste dunque, ma la soluzione dell'abbattimento è stata smentita dall'amministrazione che ha fermamente condannato i falsi provvedimenti sottolineandone la totale infondatezza.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento