PignetoToday

Tor Pignattara, viale Filarete si mobilita: "Lavori al via a fine ottobre"

Ieri alcune decine di residenti hanno partecipato ad un'assemblea organizzata dal comitato Filarete. Si è parlato di degrado e criminalità ma sono emerse importanti novità per quanto riguarda la riapertura della strada chiusa per una voragine

Prosegue a Tor Pignattara la mobilitazione dei cittadini contro degrado e violenza. Ieri alcune decine di residenti hanno partecipato ad un’assemblea pubblica organizzata dal comitato Filarete e svoltasi nei locali della Parrocchia San Giulia Biliart. Nel corso della riunione sono state fornite importanti novità sullo stato dei lavori in viale Filarete, chiusa ormai da più di un anno a causa di una voragine.

A quanto si è appreso dal direttivo del Comitato Filarete l’inizio dei lavori per il ripristino del manto stradale è previsto per fine ottobre, sebbene l’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Veglianti si sia dimostrato più cauto sui tempi. Abbiamo chiesto a Leonardo Falsi, Vittorio Barberis e Mauro Corsi, animatori del comitato, come stanno le cose e quali sono le ambizioni del comitato per rilanciare il quartiere. 

Che ne pensate delle rassicurazioni ricevute dal Municipio sulla riapertua di viale Filarete?

Pres. Falsi e vice Pres. Barberis. Cominciamo col dire che abbiamo una certezza: grazie alla nostra mobilitazione i fondi per far riaprire la strada sono stati finalmente stanziati. L’inizio dei lavori potrebbe avvenire già a fine ottobre e terminare nel mese di dicembre. Questa possibilità ci è stata comunicata dal Presidente Palmieri, sebbene Veglianti nel suo intervento abbia minato questa sicurezza dichiarando che i tempi per l’inizio lavori potrebbero slittare di almeno un mese. Nel secondo caso i tempi si allungherebbero, ma noi crediamo che con la volontà politica dell’amministrazione comunale sia possibile attuare  la procedura abbreviata, vista l'entità della cifra e visto che in passato si è abusato di tale procedura.

Mauro Corsi, ex Consigliere del Municipio. E’ importante che i cittadini cerchino luoghi e occasioni di incontro per discutere dei problemi del quartiere e di possibili soluzioni. Il comitato Filarete in questo senso rappresenta una novità? 

Con la nascita di questo comitato si segna un passo innovativo. In un anno e mezzo si sono svolte tre assemblee, alle quali hanno partecipato centinaia di cittadini e commercianti, è stata presenta una petizione con la raccolta di 900 firme per chiedere al Sindaco di riaprire viale Filarete. La gente è stanca di assistere, senza poter avere voce,ai processi decisionali che riguardano la propria vita quotidiana. Da questo punto di vista un ringraziamento particolare va ai tanti volontari e appassionati che hanno assicurato la buona organizzazione dell’ assemblea. Auspico la presenza anche degli altri Comitati, possa essere l’inizio del loro coinvolgimento su un’unica strada verso un solo obiettivo: il bene comune. Il percorso collaborativo  è iniziato e si sviluppa  attraverso diverse iniziative che contribuiranno  alla contaminazione reciproca, facendo percepire agli uni i problemi degli altri, anche attraverso i diversi incontri progettati dal Comitato Filarete.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Mercato immobiliare Roma: atteso un consolidamento delle compravendite, ma valori ancora in calo

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Fiumi di steroidi ed anabolizzanti nelle palestre romane, arrestati personal trainer e culturisti

Torna su
RomaToday è in caricamento