PignetoToday

Torpignattara, c'è l'ok della Soprintendenza al murale di Diavù

Due settimane fa la scoperta di un vincolo archeologico sul muro scelto per l'opera di street art da inaugurarsi il 28 febbraio. Il Comitato di Quartiere, dopo un fitto dialogo con l'ente, è riuscita a ottenere il via libera

ll muro di via dell'Acqua Bullicante

Alla fine è arrivato l'ok della Soprintendenza. Dopo un lungo lavoro di dialogo e confronto portato avanti dal Comitato di Quartiere, dal Municipio V e dall'Assessorato alla Cultura, Torpignattara avrà il suo murale firmato dai tre artisti di fama internazionale, Diavù, Lucamaleonte e Nicola Alessandrini. 

Sul muro di via dell'Acqua Bullicante, scelto per ospitare l'opera di street art che verrà inaugurata il 28 febbraio nell'ambito del festival TorpignaLab, pendeva un vincolo archeologico che rischiava di bloccare tutto. Ma dopo due settimane di trattativa c'è il via libera. 

Domani cominceranno i lavori, il murale racconterà il quartiere tramite la voce di tre famiglie, che in queste settimane hanno 'adottato' gli artisti. Famiglie di culture, provenienze e religioni diverse, il cui immaginario verrà sintetizzato in tre volti dipinti sul muro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta completata l'opera verrà ricoperta un telo: il velo d’ipocrisia che non vede/che nega che quei volti sono la storia comune del quartiere. Saranno poi i bambini (il futuro meticcio del quartiere), durante l'evento, a togliere la copertura svelando il murale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Sciopero a Roma: venerdì 29 maggio metro, bus e tram a rischio. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento