venerdì, 19 dicembre 10℃


Parco Almagià, il Cdq annuncia: fra tre mesi sarà come nuovo

Dopo più di un anno di attesa finalmente il Parco Almagià a Torpignattara vede la luce: sbloccati i 95 mila euro stanziati da tempo adesso si parte con la definizione dei lavori. Tempo? Tre mesi

Redazione 2 aprile 2012

Anche Parco Almagià vedrà la sua primavera. Un progetto di riqualificazione, appeso a un filo fatto di 95 mila euro bloccati nelle casse comunali, che finalmente dovrebbe partire. Lo scorso 29 marzo, come comunicato dal Comitato di Quartiere Torpignattara che da tempo ormai segue da vicino la vicenda, l'architetto Velli del Comune di Roma e il Presidente del VI Municipio Giammarco Palmieri si sono recati sul posto per definire gli interventi da realizzare per la riqualificazione.

Nuovi giochi per ampliare e mettere in sicurezza l'area ludica, una piccola area con una seduta intorno di legno, tre cancelli e recinzione totale del parco. Ma non solo, ci sarà anche un gazebo in legno e un piccolo spazio per i recintato per sperimentare un orto. Sempre a quanto comunicato dal Cdq Torpignattara, a partire dal 29 marzo sono stati preventivati tre mesi per la consegna dei lavori. Lavori che verranno attentamente vigilati dagli stessi membri dell'associazione che esprimono tutta la loro soddisfazione per il risultato raggiunto seppur a fatica.

"Quello che abbiamo ottenuto sono dei piccoli lavori conquistati con fatica che però avranno il pregio di cambiare radicalmente percezione e fruizione del parco. Finalmente possiamo dire che, per l’estate, il quartiere avrà un nuovo punto verde, che a noi del Comitato amiamo chiamare “Ludoteca naturale”.
 

Annuncio promozionale

Pigneto
riqualificazione

Commenti