PignetoToday

Sui muri di Tor Pignattara la scritta contro il ministro dell'Interno: "Salvini appeso"

Frasi anche contro l'ex leader della Lega Nord: "Bossoli per Bossi"

Dopo Torino, Milano, Bari e altre città italiane, anche a Tor Pignattara sono apparse scritte che hanno preso di mira il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. "Salvini appeso" le parole comparse sul muro di un palazzo in via di Torpignattara 120. Non molto distante, con lo stesso colore nero, probabilmente lo stesso autore se l'è presa anche con il leader storico della Lega Nord: "Bossoli per Bossi". Firmato con la 'A' simbolo dell'anarchia.

Di fronte all'ultima scritta apparsa in Svizzera, "Salvini merda", su Facebook il vicepremier ha commentato così: "Anche in Svizzera, sui muri del Consolato italiano di Basilea, con tanto di simbolo anarchico... Idioti senza confini!".

salvini 2-3-3

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento