PignetoToday

Il lago che combatte: un rap per salvare l’Ex Snia

Firmato da Assalti Frontali e Muro del Canto il brano dedicato al lago della Snia verrà presentato dal vivo all'Eclettica Fest venerdì 25 luglio. Gli artisti: "Questo lago dobbiamo aiutarlo a vincere perché vogliono rubarcelo, e abbiamo poco tempo"

Foto pagina Fb Assalti Frontali

Il tempo stringe, e allora in soccorso del lago Ex Snia arrivano gli artisti. Il brano si chiama "Il lago che combatte" e nasce dalla collaborazione tra due importanti realtà della scena musicale capitolina come Assalti Frontali e Muro del Canto.

La canzone ripercorre le complesse vicende dell’area verde occupata un tempo dalla fabbrica Snia Viscosa. La storia di questo specchio d'acqua è singolare. Sebbene le circostanze siano ancora in parte da chiarire, il lago sarebbe nato dal danneggiamento di una falda acquifera avvenuto nel corso di scavi - siamo negli anni '90 - per la costruzione di un centro commerciale. Le associazioni e i comitati della zona - su tutti il Forum Territoriale Permanente Parco delle Energie - si stanno ora battendo per riqualificare quest’area verde espropriata dieci anni fa ad un noto costruttore romano . 

VIDEO: LA STORIA DEL LAGO DIVENTA UN RAP

"Il 14 agosto - scrivono gli Assalti Frontali sul loro sito - scade il termine dell'esproprio per realizzare il parco desiderato. Ora il sindaco di Roma Marino deve decidere cosa fare: dare il lago alla città, facendo vincere la Roma viva, naturale e meticcia, la Roma del futuro o ucciderlo per fare posto a 4 grattacieli come vuole il costruttore proprietario della zona. E' una storia bellissima di resistenza e nuovo ecosistema. Questo lago dobbiamo aiutarlo a vincere perché vogliono rubarcelo, e abbiamo poco tempo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una storia lunga e accidentata quella dell’Ex Snia, che le due band romane hanno deciso di raccontare con il linguaggio del rap. Il videoclip del brano, girato e montato da Marcello Saurino, è stato realizzato a bordo lago, all’interno di un palazzo fatiscente ormai inghiottito dall’acqua. Venerdì 25 luglio Assalti Frontali e Il Muro del Canto saranno in concerto al Parco delle Energie all'Ex Snia Viscosa per un concerto al Festival Eclettica e lì "Il lago che combatte" sarà cantata per la prima volta dal vivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento